Home Cronaca Tasso alcolico fuori norma e un coltello: aggredisce un carabiniere, finisce agli...

Tasso alcolico fuori norma e un coltello: aggredisce un carabiniere, finisce agli arresti

468
0

Con un tasso alcolico fuori dai parametri e con un coltello lungo ventiquattro centimetri, fino a scagliarsi contro i carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Gubbio, che hanno tratto in arresto il cinquantenne per resistenza a pubblico ufficiale.

Nel corso di servizio atto alla prevenzione della microcriminalità nei luoghi della “movida” e al controllo della circolazione stradale nel fine settimana, i militari hanno proceduto al controllo di un’automobile in uscita dal centro storico. Alla guida c’era un uomo che appariva alterato per l’assunzione di bevande alcoliche, motivo per cui i carabinieri hanno deciso di ricorrere all’etilometro per registrare il tasso alcolemico.

Il conducente, effettuata la prima prova con risultato positivo, dava in escandescenza inveendo con frasi minacciose, per poi scagliarsi improvvisamente contro un agente colpendolo con un pugno alla spalla. Veniva bloccato e quindi arrestato. Successivamente veniva sottoposto a perquisizione personale e trovato in possesso di un cacciavite lungo ventiquattro centimetri che portava nella tasca posteriore dei pantaloni.

Per lui è scattata la denuncia alla Procura della Repubblica di Perugia anche per il porto ingiustificato di oggetti atti a offendere e per guida in stato di ebbrezza alcolica, in quanto è risultato avere un tasso pari a 2,21 g/l. L’udienza, sabato scorso, di fronte al giudice del tribunale di Perugia ha visto la convalida dell’arresto con la misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.