Home News Braglia guida la pattuglia di 36 allenatori nuovi in Serie C su...

Braglia guida la pattuglia di 36 allenatori nuovi in Serie C su 58, aspettando i ripescaggi di Fermana e Torres

934
0
L'allenatore Piero Braglia (foto Simone Grilli/As Gubbio 1910)

In Serie C sono 36 le società su 58 (aspettando i ripescaggi di Fermana e Torres) che hanno scelto un nuovo allenatore rispetto allo scorso campionato. Le panchine rimaste invariate sono invece al momento 22.

Tra i nuovi arrivi quelli di Piero Braglia (67 anni) a Gubbio, Domenico Toscano (50) a Cesena e Gaetano Auteri (60) all’Acr Messina che vantano rispettivamente sei (Braglia) e cinque promozioni (Toscano e Auteri) in carriera. Ha vinto quattro campionati Roberto Boscaglia (54) ingaggiato dal Foggia, tre promozioni per Domenico Di Carlo (58) ufficializzato dal Pordenone.

Tornato alla Pro Sesto, dove ha militato come portiere, Matteo Andreoletti (33) è il più giovane allenatore d’Italia nei tornei pro’: per lui esperienze consolidate, sfiorando il salto di categoria nelle ultime tre stagioni con Inveruno e Sanremese, dopo i playoff di Serie D.

In passato hanno già allenato Franco Lerda (54) il Crotone, Alessio Tacchinardi (47) il Lecco, Antonio Calabro (45) la Virtus Francavilla e David Sassarini (50) la Vis Pesaro. Tra i confermati Gianluca Colavitto (50) con l’Ancona e Daniele Di Donato (45) al Latina. L’Alessandria dovrebbe ripartire con Moreno Longo (46) e l’Imolese con Gaetano Fontana (52).

Un anno fa, di questi tempi, 30 cambi e 30 conferme. Con un nuovo tecnico c’erano Acr Messina, AlbinoLeffe, Bari, Feralpisalò, Fermana, Foggia, Imolese, Juve Stabia, Latina, Lecco, Lucchese, Mantova, Modena, Monopoli, Padova, Pergolettese, Pescara, Pistoiese, Pro Patria, Pro Vercelli, Reggiana, Renate, Seregno, Sudtirol, Teramo, Triestina, Vibonese, Virtus Francavilla, Vis Pesaro e Viterbese.


Il raffronto con le altre due categorie professionistiche: in Serie A cinque squadre con un nuovo allenatore, Cremonese, Empoli, Spezia, Udinese, Verona, mentre quindici hanno confermato i rispettivi tecnici. La Serie B parte con dieci nuove panchine, Ascoli, Brescia, Cagliari, Cosenza, Parma, Perugia, Pisa, Reggina, Sudtirol, Venezia, e altrettante conferme.