Home News Nicolò Tresoldi alla prima da titolare in Bundesliga 2 e protagonista con...

Nicolò Tresoldi alla prima da titolare in Bundesliga 2 e protagonista con l’Hannover che sbanca Magdeburgo

941
0
L'attaccante Nicolò Tresoldi in azione a Magdeburgo nel vincente debutto da titolare (4-0)

E’ arrivata l’occasione per il debutto da titolare per l’attaccante Nicolò Tresoldi, che oggi (sabato 20 agosto) compie diciott’anni e ieri sera ha festeggiato giocando nell’undici di partenza con l’Hannover 96 che in Bundesliga 2 ha vinto 4-0 sul campo del Magdeburgo con due gol per tempo. Nell’occasione Tresoldi junior ha rinnovato il contratto fino al 2026 con tanto di foto accanto al direttore sportivo Marcus Mann e la torta.

Tresoldi junior, figlio di Emanuele ex terzino sinistro rossoblù con una bella carriera alle spalle, è stato in campo 65 minuti rivelandosi tra i migliori per la prestazione giocando in attacco al fianco di Maximilian Beier nel 3-4-1-2 del tecnico Stefan Leitl che tiene in alta considerazione il ragazzo.

Si è oltretutto ritrovato in un contesto davvero speciale all’Mdcc Arena di Magdeburgo con 23mila spettatori sugli spalti. Questo successo ha portato l’Hannover 96 a quota 7 punti in classifica dopo 5 partite con due vittorie, un pareggio e due sconfitte.

Il giovane cresciuto a Gubbio, con trascorsi nella scuola calcio Fontanelle e un percorso in sedute di allenamento con Milan, Atalanta, Fiorentina, Bologna, Roma e Perugia, è protagonista nella città dove i suoi genitori Emanuele e Barbara si sono trasferiti per lavoro. Si è messo in luce nelle giovanili del club e nelle nazionali tedesche di categoria.

E’ il quarto giocatore under 18 a essere sceso in campo nei cinque top campionati europei (Italia, Francia, Germania, Inghilterra e Spagna), ricordando quando lo scorso 14 agosto è stato inserito a metà ripresa contribuendo alla prima vittoria dei suoi nel finale per 1-0 contro lo Jahn Ratisbona, in casa all’Hdi Arena, accolto da un’ovazione del pubblico che ha scandito il cognome quando l’altoparlante dello stadio ha annunciato l’ingresso in campo.

L’esordio assoluto risale al 15 luglio al Fritz-Walter-Stadion di Kaiserslautern, lo stadio dei diavoli rossi del Kaiserslautern dove Nicolò ha avuto una ribalta straordinaria nella partita inaugurale, subentrando con il suo numero 23 nel finale davanti a 41mila spettatori.

Una recente inchiesta l’ha inserito tra sette giovani talenti italiani classe 2004 più in vista, assieme al neo maggiorenne attaccante Tommaso Mancini del Vicenza, il fantasista Samuele Vignato del Monza, il centrocampista Cher Ndour del Benfica, il mediano Giacomo Faticanti della Roma, il terzino destro Filippo Missoria della Roma e il centrocampista Tommaso Berti del Cesena.