Home Attualità Con Lanfranco Chinea se ne va un pezzo di storia del calcio...

Con Lanfranco Chinea se ne va un pezzo di storia del calcio umbro

895
0
Lanfranco Chinea si è spento a 88 anni

Si è spento Lanfranco Chinea, per lunghi anni figura di primissimo piano nel calcio umbro e molto legato anche ai colori rossoblù. Aveva 88 anni ed era malato da tempo. Ha messo assieme sette promozioni tra Foligno, Città di Castello, Gubbio, Spoleto, Gualdo Tadino e Nocera Umbra. A Gubbio è stato direttore sportivo nella stagione 1992-1993 dopo la retrocessione in Serie D. É stato il mentore di Federico Cherubini.

Una pagina speciale nella sua lunga carriera di giocatore, allenatore e direttore sportivo risale all’aprile 1985 quando l’Umbria ospitò al Trasimeno per la prima volta la Coppa Nazionale Primavera riservata alla categoria Allievi, quella che oggi è il Torneo delle Regioni. In quella Rappresentativa umbra, di cui era il tecnico, giocavano i difensori eugubini Sauro Pugnitopo e Raoul Ragnacci e in attacco Fabrizio Ravanelli che segnò 8 gol in 5 partite con l’Umbria campione.

I funerali si svolgeranno domani, venerdì 16 dicembre, nella chiesa parrocchiale di Valfabbrica alle ore 15. Lascia la moglie Maria Danila, ai figli Simone e Stefano e i nipoti.