Home Attualità Via Leonardo da Vinci, l’ex cantiere sopraffatto dal degrado senza fine. Pressioni...

Via Leonardo da Vinci, l’ex cantiere sopraffatto dal degrado senza fine. Pressioni sul sindaco Stirati

921
0

Segnalazioni e proteste continue sulle condizioni sull’ex cantiere in via Leonardo da Vinci.

Dopo la rimozione della gru, per la mobilitazione popolare nel timore di rischi al di là dell’impatto estetico, ora le attenzioni tornano su quello spazio abbandonato ormai da anni e sopraffatto dal degrado che è senza tregua.

Quando piove si trasforma in una palude, mentre con la siccità diventa un ricettacolo di insetti di ogni genere, mentre l’aria attorno risulta spesso insalubre tra i maleodori.

Le immagini che circolano sono inquietanti anche dal retro dell’ex cantiere, cioè verso il supermercato e le altre attività commerciali, oltre che transitando lungo via Da Vinci.

Il sindaco Filippo Mario Stirati aveva assicurato il ripristino del decoro facendo leva sugli strumenti normativi consentiti, ma gli anni passano invano e le promesse restano soltanto sulla carta con altre insistenti sollecitazioni affinché venga trovata qualche soluzione per far tornare quell’area con un minimo di decenza.