Home News Notari e Braglia si godono il quinto posto. Il presidente: “Volevamo migliorarci...

Notari e Braglia si godono il quinto posto. Il presidente: “Volevamo migliorarci e ci siamo riusciti”

714
0
Il presidente del Gubbio, Sauro Notari (foto As Gubbio 1910)

Sauro Notari è un presidente soddisfatto dopo l’1-1 che ha chiuso la stagione regolare con il quinto posto in classifica, miglior risultato in Serie C nei suoi nove anni di presidenza dopo il sesto con Magi nel 2016-2017 e il settimo posto con Torrente la stagione scorsa.

Il presidente ha seguito la squadra a Pontedera, ha sperato e sofferto, ci ha creduto fino alla fine di poter fare l’ultimo colpo: “Il quinto posto mi soddisfa – ha detto Notari al Messaggero -, volevamo migliorarci a distanza di un anno e ci siamo riusciti. Ora ci aspetta la prima partita dei playoff in casa con due risultati a favore su tre. Anche l’eventuale successiva la potremmo giocare al Barbetti. Sulla carta è una buona prospettiva e proveremo a sfruttare questa situazione, poi chiaramente bisogna vedere quel che si farà. La prestazione a Pontedera non mi è dispiaciuta, si è rischiato più di vincere che di perdere. Peccato per il loro gol viziato e soprattutto per le occasioni costruite con Arras e Signorini”.

Il tecnico Piero Braglia tira le somme nel modo migliore: “Abbiamo fatto un ottimo campionato, credo che si debba essere orgogliosi di questo gruppo. Non ho mai pensato che potessimo competere per qualcosa di più grande e ringrazio i ragazzi per quanto hanno dato meritandosi tante attenzioni. Abbiamo passato un periodo complicato, poi sono riemerse le motivazioni e ci siamo ripresi. Dobbiamo solo pensare a divertirci nei playoff, mi viene da ridere quando sento dire che noi siamo attrezzati per vincere. Se riuscissimo a passare due o tre turni, allora si potrebbero fare anche fare altri pensieri. Ma in questo momento la squadra deve giocare con leggerezza e pensare a divertirsi e far divertire”.