Home Attualità Festival concorso “Renato Fiumicelli”, tutto pronto per la quarantunesima edizione con 48...

Festival concorso “Renato Fiumicelli”, tutto pronto per la quarantunesima edizione con 48 scuole e oltre 600 allievi

353
0

Torna il 5 aprile il Festival concorso “Renato Fiumicelli” pronto a portare a Gubbio danzatori da tutta Italia. Appuntamento al Teatro Comunale dal 5 al 7 aprile con 48 scuole e oltre 600 allievi partecipanti già iscritti.

Nato nel 1982 per volontà del maestro Renato Fiumicelli, noto ballerino e coreografo, l’evento si tiene dal 1993 a Gubbio grazie all’impegno e all’organizzazione dell’associazione Scuola di danza “Città di Gubbio.” L’evento è nato allo scopo di far studiare, confrontare ed esibire gli allievi delle scuole di danza

Il programma

5 aprile (Rassegna per le scuole di danza e Festival dedicato esclusivamente alle scuole con insegnanti diplomati all’Accademia Nazionale di Danza di Roma). La mattina del 5 aprile alle ore 12:00 verrà anche presentato a teatro dalla Prof.ssa Flavia Pappacena il libro Jia Ruskaja. Dalla danza libera espressiva alla creazione dell’Accademia Nazionale di Danza. Un’approfondita esplorazione della vita e dell’eredità della celebre danzatrice russa che fondò l’Accademia Nazionale di danza di Roma, in occasione del centenario dalla sua istituzione.

6 -7 aprile (Concorso rivolto a danzatori non professionisti)

Le masterclass delle tre mattinate saranno tenute dai maestri giurati di altissimo livello nazionale e internazionale: Simone Nolasco, ballerino professionista della Scuola di Amici; Laura Comi, già Étoile e Direttrice del Teatro dell’ Opera di Roma, attualmente Direttrice artistica del DAF International Ballet School; Federico Curci, docente e coreografo presso il Pôle National Supérieur de Danse Rosella Hightower di Cannes; Flavia Pappacena danzatrice, storica dell’arte, studiosa di teoria, estetica e storia della danza italiana; Francesco Annarumma, coreografo e docente internazionale di danza contemporanea; Kumiko Noshiro, direttrice della “Munich International Ballet School”; Roberta Martins, coreografa e membro della Facoltà della “Zurich Dance Academy”; Cosima Borrer, docente presso la “Munich International Ballet School”; Piero Martelletta, già primo ballerino, coordinatore, maitre, coreografo e direttore di scena del Teatro dell’Opera di Roma; Ilenja Rossi, ideatrice e coordinatrice dell’UDA (Urban Dance Academy) e coreografa della Gdo-Uda Company; Ricky Bonavita, docente di tecnica moderna e contemporanea presso l’Accademia Nazionale di Danza di Roma, direttore artistico della Compagnia Excursus; Valeria Diana, docente Accademia Nazionale di Danza di Roma; Mauro Paccariè, docente di danza contemporanea, coreografo della Compagnia Danza Inchiesta “Outcry” e direttore artistico del Concorso Danzamore.

Nelle tre giornate dedicate alla danza, Gubbio tornerà ad essere punto di incontro di allievi provenienti da scuole di tutta Italia insieme alle loro famiglie, concretizzando un proficuo scambio artistico-culturale e portando sul territorio anche un importante flusso turistico.