Rimani aggiornato su tutti gli eventi di Gubbio!

Automodellismo, in arrivo il Mondiale e l’Europeo sulla pista “Mario Rosati”

Il miniautodromo internazionale "Mario Rosati" di Gubbio

Su una pista di automodellismo due sfide internazionali al Coronavirus nel calendario del 2021 che faranno di Gubbio la capitale della disciplina sportiva. Il Club Automodellistico 5 Colli ospiterà il 21 agosto per la prima volta il Campionato Mondiale Ifmar Istc 1/10 Touring, per macchinine comandate con motore elettrico scala uno a dieci. Sono previsti da 150 a 180 piloti, con al seguito meccanici, tecnici, familiari e amici.

Il 29 agosto ci sarà poi il Campionato Europeo per macchinine motore a scoppio di 2.1 centimetri cubi sviluppa 1,6 cavalli (circa 800 cavalli litro) scala a uno a dieci, con un numero di iscritti tra 120 e 150, oltre al seguito, su un massimo di iscrizioni previsto di 150 piloti partecipanti. Questo appuntamento continentale era stato già assegnato due anni fa al miniautodromo internazionale “Mario Rosati”, che peraltro aveva già ospitato il titolo iridato della specialità.

Il Mondiale, che comporta un potenziamento a livello di dotazione per l’energia elettrica, è stato dirottato su Gubbio dopo la rinuncia dell’Olanda. “In quel momento, tra agosto e settembre, ci siamo fatti avanti – racconta Giuseppe Agostinelli, presidente del Club Automodellistico 5 Colli – dando la nostra disponibilità ben consapevoli che la pista eugubina e la nostra organizzazione hanno già dato prova di ospitare le massime competizioni. Era candidata Gubbio così come tre sedi di Germania, Cecoslovacchia e Grecia. Hanno scelto il nostro impianto e questo ci rende orgogliosi come riconoscimento dell’impegno che mettiamo e le potenzialità della città. Porteremo gente a Gubbio, ci fa piacere avere il sostegno dell’amministrazione comunale e contiamo di farci trovare pronti, ben sapendo che la pandemia è una minaccia da fronteggiare”.

Il calendario del nuovo anno prevede anche una prova nazionale Amsci, di cui si attende la data probabilmente prima dei due appuntamenti internazionali, e un’altra gara Trofeo Xrs Outdoor Italy che il 12 settembre scorso ha visto la presenza di 110 piloti in massima sicurezza che ha soddisfatto tutti.

“Ci aspetta – osservano sui social dal club eugubino – una delle più grandi sfide mai affrontate e faremo del nostro meglio per spingerci oltre ogni limite. Ringraziamo le federazioni Amsci, Efra e Ifmar per averci dato fiducia ancora una volta, i nostri sforzi saranno mirati per sorprendere di nuovo il mondo dell’automodellismo. Il Club 5 Colli non vede l’ora di dare il benvenuto a uno dei principali eventi del 2021”.