Rimani aggiornato su tutti gli eventi di Gubbio!

Dal ritiro: Notari, Pannacci e Francioni insieme a Roccaporena. Per l’attacco idea Biasci del Carpi

Il Gubbio al lavoro a Roccaporena di Cascia (foto As Gubbio 1910)

Spedizione nel segno dell’amicizia questa mattina nel ritiro di Roccaporena con il presidente Sauro Notari, il direttore generale Giuseppe Pannacci e l’addetto stampa Massimiliano Francioni. I tre hanno portato il saluto del club alla squadra che sta lavorando a testa bassa sotto la guida di Vincenzo Torrente e la direzione organizzativa del team manager Luciano Ramacci che gestisce anche le presenze esterne.

Questa mattina primo allenamento per l’attaccante Cristian Pasquato (31) e l’esterno spagnolo Miguel Ángel Sainz-Maza che si sono uniti ai compagni. Aspetta di poter unirsi al gruppo il portiere Tommaso Cucchietti (22) che aspetta il definitivo trasferimento dal Torino.

Il direttore sportivo Stefano Giammarioli sta invece setacciando il mercato per completare l’organico. Si cerca un centravanti: sono da escludersi Benjamin Mokulu (30), che il Ravenna del neo tecnico Giuseppe Magi vorrebbe confermare sentendo il Padova titolare del cartello, e Umberto Eusepi (31), legato all’Alessandria da un contratto triennale. C’è l’idea Tommaso Biasci (25) che ha segnato 14 gol con 3 rigori in 25 presenze nell’ultima stagione con il Carpi (capocannoniere del girone B fino alla sospensione del campionato). Biasci ha il contratto fino al 2021, con opzione per la stagione successiva, ma vorrebbe cambiare aria. Il Gubbio ci prova anche se per la punta il direttore Giammarioli prende tempo soprattutto per far abbassare i costi.

Si cerca anche il secondo portiere: trattative aperte con la Roma per Emanuele Zamarion (20) e con l’Inter per Giacomo Pozzer (19), entrambi 7 presenze nell’ultimo campionato Primavera. Non è semplice convincere i due club, consapevoli che il titolare sarà Cucchietti che ha sottoscritto un contratto biennale e diventa un punto fermo del nuovo Gubbio. Si cerca anche un terzino sinistro under, in prestito gratuito, che partirà come vice di Lorenzo Migliorelli (22).

Giammarioli si dedica anche alle uscite: il fantasista Alessandro Sbaffo (29) potrebbe ripartire dalla Serie D. C’è una trattativa con la Recanatese, dopo un discorso aperto e chiuso con il Matelica neopromoso in Serie C. La sua intenzione è di stare vicino casa.