Rimani aggiornato su tutti gli eventi di Gubbio!

San Francesco, il sindaco Stirati accende la lampada votiva

Il sindaco Filippo Mario Stirati

Nasce dalla forte volontà di progettare iniziative culturali e spirituali legate alla figura del Santo e al suo forte legame con Gubbio il rinnovato dialogo tra francescani eugubini, Diocesi e municipalità, al lavoro, in preparazione dell’anno francescano, per programmare iniziative legate all’ episodio dell’incontro tra San Francesco e il lupo e a tutto ciò che questa città ha rappresentato e continua a rappresentare nella storia del francescanesimo.

Il rilancio del grande tema francescano a Gubbio passerà anche attraverso la celebrazione del 4 ottobre, domani pomeriggio (mercoledì 4 ottobre) nella chiesa di San Francesco, in seno alla quale il Comune sarà presente in veste ufficiale con tanto di gonfalone. Nel corso della celebrazione il sindaco Filippo Mario Stirati accenderà la lampada votiva, rivolgendo l’auspicio, come da protocollo della cerimonia ufficiale, che “il popolo italiano concorra con l’Europa al progresso dell’umanità, per il bene e la pace di tutti”.

“Insieme ai francescani e al vescovo – spiega Stirati – siamo già da settimane al lavoro per programmare una serie di progetti sul francescanesimo eugubino, al fine di valorizzare la presenza di San Francesco a Gubbio e dare il giusto valore all’incontro fondamentale del Santo con il lupo, tema che scuote le coscienze di credenti e laici e che continua a generare, anche oggi, riflessioni profondissime sui temi della fratellanza universale, del dialogo, dell’accoglienza e della pace”.