Home News C’è la Vis Pesaro (ore 16.30). Casoli out. Plescia titolare. Il dopo-Marchi...

C’è la Vis Pesaro (ore 16.30). Casoli out. Plescia titolare. Il dopo-Marchi comincia con Piccinni capitano

836
0
Nanu Galderisi

E’ cambiato il mondo con la sosta, perché il mercato ha già avuto forti ripercussioni sugli organici del girone e lo si vedrà già oggi al “Barbetti” (ore 16.30) con il Gubbio delle novità Davì e Chinellato contro la Vis Pesaro (reduce da una sconfitta e quattro pareggi con due pareggi) che ha appena ingaggiato l’attaccante trentaduenne Guidone dal Padova (per anni l’ha corteggiato il club rossoblù) e il ventiduenne centrocampista Gaiola, cresciuto nell’Inter ed ex Santarcangelo.

FIDUCIA TOTALE. “Dobbiamo ripartire bene dopo la bella vittoria di Ravenna – dice Nanu Galderisi -, la pausa l’abbiamo gestita al meglio e adesso ci aspetta la prova del campo. Ho fiducia nella squadra e credo che i nuovi possano darci una mano. Cerchiamo di fare punti ma senza l’ansia”. Si ricomincia dal 4-2-3-1 con Casoli fuori per infortunio (ha fatto la risonanza magnetica: problemi al pube) e Davì subito titolare sulla mediana poiché Benedetti e Malaccari sono squalificati e rientreranno per il turno infrasettimanale di martedì a Bergamo con l’Albinoleffe (per l’altro posto ballottaggio tra Ricci e Massimo Conti).

PICCINNI CAPITANO. Dovrebbe partire titolare il ventenne Plescia, che a Ravenna ha sostituito Marchi squalificato, mentre Chinellato ha solo un paio di giorni di lavoro col gruppo e quindi potrebbe accomodarsi dalla panchina. La fascia di capitano lasciata da Marche passato al Monza è per il difensore centrale Piccinni: così ha deciso il gruppo dopo che erano state prese in considerazione anche le candidature di Casoli e Casiraghi (ha il maggior numero di presenze col Gubbio e sarà il vice). Arbitra Paride Tremolada di Monza. Il direttore sportivo Pannacci per ora sospende il mercato con le tre partite in una settimana: nel mirino ci sono un centrocampista centrale under (Pontisso dell’Udinese in pole) sostituto di Ricci che dovrebbe andare in Serie D e un esterno d’attacco (trattativa aperta con De Feo della Lucchese) tentando di piazzare Campagnacci, ma non è escluso l’arrivo di un difensore centrale con i giovani Schiaroli e Nuti dati in partenza.