Home Attualità IIS “Cassata-Gattapone”, un successo la “sera dei miracoli”. E dal Miur arrivano...

IIS “Cassata-Gattapone”, un successo la “sera dei miracoli”. E dal Miur arrivano 20.000 euro

2493
0
Un'attività de "E' la sera dei miracoli" con gli alunni impegnati sotto o sguardo dei visitatori

È stata davvero al “sera dei miracoli”. Perché vedere una scuola gremita di tanti curiosi, pronti ad assistere allo spettacolo mandato in scena dagli studenti dell’IIS “Cassata-Gattapone”, di per sé ha rappresentato già un bel segnale. La riprova di una scuola viva e moderna che strizza l’occhio al futuro e guarda avanti nella consapevolezza di poter rappresentare oggi più che mai un punto di riferimento per le nuove generazioni. La serata evento non è stata certo solo una celebrazione: ha messo in mostra le straordinarie qualità degli studenti, l’ingegno e la fantasia degli insegnanti, ma è voluta essere anche uno strumento per comprendere meglio alcune tematiche che riguardano tutta la comunità grazie ai due convegni tenuti da professori di fama internazionale come Pier Giuseppe Pelicci (che per motivi legati al maltempo si è collegato in video conferenza da Milano, non avendo potuto raggiungere Gubbio) e Virgilio Mattioli. Due conferenze attese e che non hanno tradito le aspettative, con l’aula magna dell’istituto gremita in ogni ordine di posto.

ITINERARI APPREZZATI. Durante tutta la serata, però, non sono mancate rappresentazioni e dimostrazioni da parte degli alunni. Sei itinerari guidati che hanno permesso ai tanti visitatori di osservare da vicino diversi ambiti, con laboratori studiati ad hoc e la possibilità di toccare con mano la specificità di ogni di esse. Si è andati da “Invito a cena con delitto” (con la spiegazione per filo e per segno dell’identificazione del colpevole grazie allo studio chimico delle sostanze ritrovate sulla scena del delitto) a “Territorio e Biodiversità”, che ha messo alla prova anche le conoscenze dei presenti con un quiz che ha raccolto tanti apprezzamenti; e poi ancora “L’industria 4.0 a scuola” con la presentazione di alcuni strumenti meccanici e di domotica realizzati dagli studenti proseguendo con la quarta edizione di “Arduino Day”, una gara a squadra di programmazione di schede elettroniche. Infine, con una bella rappresentazione di 14 itinerari decisamente particolari in giro per il mondo, studiati dall’indirizzo moda (dal titolo “Turismo alla moda”), e una rappresentazione esaustiva di uno dei fenomeni del momento, vale a dire la cripto valuta con un’analisi del fenomeno Bitcoin. Itinerari apprezzati e affollati che hanno soddisfatto tutta la curiosità dei grandi e piccoli, con viva soddisfazione del dirigente scolastico David Nadery che ha potuto constatare di persona la bontà dell’iniziativa e il buon afflusso di visitatori.

Un momento dell’evento “Invito a cena con delitto” proposto durante la serata

ULTIMA GIORNATA DI OPEN DAY. A margine della serata è stata annunciata anche la risposta del Miur al bando presentato dall’IIS “Cassata-Gattapone”, relativo alla progettazione e realizzazione di ambienti di apprendimento innovativi. Su oltre 5000 domande a livello nazionale, quella eugubina si è piazzata al 237esimo posto, ottenendo un finanziamento di 20.000 euro. “La somma stanziata – ha spiegato Nadery – sarà utilizzata per configurare uno spazio didattico con arredi e dispositivi in grado di sostenere metodologie didattiche all’avanguardia, un altro ottimo risultato che si aggiunge al rinnovamento già in atto dei laboratori tecnologici e scientifici dell’istituto”. Intanto domani, 26 gennaio, è in programma l’ultima giornata di Open Day in vista del termine delle iscrizioni per l’anno scolastico 2019-20 (orario di apertura: 15-18).