Home Attualità Acqua, bollette sempre più care e disservizi. La Lega apre un caso

Acqua, bollette sempre più care e disservizi. La Lega apre un caso

831
0
Il gruppo della Lega al Consiglio Comunale di Gubbio: da sinistra Michele Carini, Angelo Baldinelli e Stefano Pascolini

Le bollette di Umbra Acque fanno discutere. Ci sono gli aumenti considerevoli, peraltro non annunciati, e ci sono i disservizi come denuncia il gruppo consiliare della Lega, con Stefano Pascolini, Michele Carini e Angelo Baldinelli che hanno presentato un’interrogazione.

“Abbiamo ricevuto in questi giorni – scrivono – segnalazioni da parte di alcuni cittadini per il ricevimento di avvisi bonari di mancato pagamento di bollette da parte di Umbra Acque. Non si tratta di casi isolati, ma sono moltissimi i cittadini che hanno ricevuto tale sollecito. La quasi totalità delle segnalazioni riferisce di una non ricezione della bolletta periodica. La raccomandata viene consegnata da una ditta di servizi privata, Nexive, e il mancato ritiro comporta notevoli disagi ai cittadini i quali devono recarsi presso i depositi della società incaricata per la consegna a Perugia se impossibilitati a usufruire dei servizi online messi a disposizione”. La Lega interroga il sindaco e la Giunta “per sapere se sono al corrente di questo disservizio-disagio che stanno subendo numerosi cittadini e quali provvedimenti si intende prendere per fare chiarezza e risolvere tale problematica con Umbra Acque”.