Home News Gara 9-Tournament: al torneo di basket 3×3 a Maurizio Bossi la borsa...

Gara 9-Tournament: al torneo di basket 3×3 a Maurizio Bossi la borsa di studio intitolata a Giovanni Pierotti

600
0

All’interno di Gara9-Tournament, torneo di street basket 3×3, è stata consegnata dal presidente del Basket Gubbio, Pierangelo Belbello, e da Orietta, la mamma di Giovanni, alla presenza del vicesindaco Alessia Tasso, la borsa di studio “Giovanni Pierotti” per la stagione 202-/2023.

Per il grande impegno profuso come atleta, dal minibasket, passando per il settore giovanile, fino alla militanza in prima squadra culminato con la vittoria del campionato di serie D. Per la serietà e gli eccellenti risultati ottenuti nel suo percorso scolastico. Per la passione e la sensibilità dimostrata come istruttore di minibasket, evidenziando grandi doti nell’educazione e la formazione dei nostri bambini. Per incarnare in tutti gli aspetti l’immagine dell’atleta e dell’uomo che la nostra società, con il lavoro di tutti i giorni si prefigge di raggiungere”.

E’ questa la motivazione con la quale la commissione, composta da dirigenti e allenatori del Basket Gubbio, ha deciso di assegnare la prima Borsa di Studio “Giovanni Pierotti” all’atleta eugubino, classe 2004, Maurizio Bossi. A Maurizio, oltre all’attestato e all’assegno, è stata consegnata una edizione speciale della maglia numero 9, il numero di maglia di Giovanni e unico numero mancante nei completini degli atleti che hanno partecipato al torneo.

La consegna è avvenuta all’interno della serata finale del torneo che ha visto scendere in campo amici ed ex compagni di squadra di Giovanni, oltre a tanti atleti del passato e anche alcuni neofiti della pallacanestro. Il torneo, giunto alla sua seconda edizione, si è tenuto presso il playground nei pressi dell’istituto scolastico Gattapone.

Grande successo di partecipanti (16 squadre iscritte) e di pubblico che ha riempito le gradinate in tutte e tre le serate in un tripudio di socialità – dice il presidente Belbello – che premia il grande lavoro di organizzazione svolto dai ragazzi. Il sogno e l’impegno del Basket Gubbio, in questo anno che celebra il 50° dalla fondazione, è di riuscire, con il coinvolgimento dell’amministrazione comunale e anche di soggetti privati, a valorizzare questo spazio rendendo il campo regolamentare e installando un’illuminazione fissa e una fontanella per l’acqua, per permettere ai tanti ragazzi che frequentano questo campetto di utilizzarlo anche di sera e al di fuori dei tornei organizzati. L’aggiunta poi di tribuna fissa permetterebbe di avere uno spazio adeguato ad ospitare anche altri eventi, non solo sportivi”.

Ad aggiudicarsi il torneo è stata la squadra “Va bene lo stesso” che ha battuto in finale “Mani di Ghisa”; al terzo posto “Csi Scena del crimine”.

Il prossimo appuntamento con il basket all’aperto è per la fine di agosto all’Oratorio “Don Bosco” per il torneo riservato alle giovanili organizzato dal Quartiere di San Giuliano.