Home News Lucio Bove lascia le giovanili del Gubbio e passa al Pesaro. Mercato:...

Lucio Bove lascia le giovanili del Gubbio e passa al Pesaro. Mercato: pressing su Bordin della Roma

1924
0
Lucio Bove si è congedato dal Gubbio per assumere l'incarico di responsabile del settore giovanile alla Vis Pesaro

Colpo di scena: Lucio Bove a sorpresa se ne va, lasciando l’incarico di responsabile del settore giovanile del Gubbio per passare alla Vis Pesaro con lo stesso ruolo. Era arrivato nel 2012, dopo un percorso all’Atalanta, collaborando con l’Atletico Gubbio e quindi con la società rossoblù. Il suo posto verrà preso da Gianni Francioni, ex difensore bandiera oltre che tecnico nelle giovanili del Gubbio, che aveva già trovato l’intesa con il presidente Sauro Notari per lavorare al fianco di Bove, il quale ha però deciso di ripartire da Pesaro.

PRESSING SU BORDIN. Intanto, il mercato della prima squadra registra un altro obiettivo prioritario. C ‘è il nome per il centrocampista under: il tecnico Federico Guidi spinge per avere Alessandro Bordin della Roma, classe 1998, reduce dall’esperienza a titolo temporaneo con il Perugia in Serie B dove ha messo assieme cinque presenze di cui quattro da titolare. L’accordo di massima con la Roma c’è già, con la formula del prestito gratuito, ed è stato attivato il procuratore Michelangelo Minieri del gruppo Player Management Pagliari&Minieri per definire i particolari dell’operazione. Il ragazzo ha preso tempo, vuole pensarci bene per decidere se scendere di categoria e ripartire da Gubbio. Il passaggio si può chiudere ma bisognerà aspettare, tenendo conto del pressing esercitato da Guidi che conosce bene Bordin (ci ha parlato più volte al telefono) avendolo convocato in più occasioni con la Nazionale Under 20. Prima di approdare col Grifo, il giovane è stato nella stagione precedente alla Ternana in Serie B anche in quel caso con cinque gettoni, facendo il debutto nel campionato cadetto (dopo le giovanili giallorosse) il 16 settembre 2017 contro la Virtus Entella (sconfitta per 3-1) sostituendo Paolucci al 28′. Il 14 ottobre di quello stesso anno ha giocato la sua prima partita intera in rossoverde per il successo (4-2) sullo Spezia. Il 30 settembre 2018 ha invece esordito con il Perugia sostituendo Bianco all’83’ nell’1-1 contro il Cosenza. Il 2 dicembre ha poi giocato la sua prima partita come titolare nella vittoria per 2-1 al Curi con il Pescara, sostituito da Mazzocchi all’81’, mentre l’8 dicembre è stato in campo 90′ a Lecce (0-0).