Home Attualità Esperienza del Liceo Scientifico sbarca in Cina. Arriva un’ora di matematica in...

Esperienza del Liceo Scientifico sbarca in Cina. Arriva un’ora di matematica in più

1017
0
L'iniziativa in Cina

L’esperienza educativa del polo liceale “Giuseppe Mazzatanti” di Gubbio sulla robotica e l’intelligenza artificiale è approdata ad agosto al più importante workshop internazionale sul tema che riguarda la formazione scolastica per la I.A.: l’EDUAI-19 che si è tenuto in Cina a Macao, al ventottesimo International Joint Conference on Artificial Intelligence, il cui scopo è stato quello  di creare una opportunità unica che metta in contatto le persone del mondo dell’educazione e i migliori scienziati della I.A. per un reciproco scambio di conoscenze ed idee.

Tra le sole nove esperienze mondiali che sono state presentate nel workshop c’era anche il percorso progettuale dell’indirizzo Scientifico, sviluppato con il  Dipartimento di Matematica e Informatica dell’università di Perugia, in collaborazione con i professori Valentina Poggioni  e Alfredo Milani.  

Il professor Milani ha presentato a Macao il sistema di apprendimento dei nostri ragazzi sviluppato anche attraverso la metodologia “peer to peer” sul codice e la robotica realizzata grazie a dei corsi extracurricolari pomeridiani, assieme alla riflessione generale fatta dai ragazzi sulla I.A. e alle attività del Piano Nazionale scuola digitale (PNSD).

“Per quanto ci riguarda il percorso nel campo della I.A. continuerà da settembre all’interno del più vasto potenziamento della matematica che riguarderà gli indirizzi  scientifici della scuola con un’ora aggiuntiva di matematica nel biennio – dice Maria Marinangeli, preside dell’istituto –  e quest’opportunità in più prenderà la struttura di un’ora settimanale  in più, completamente curricolare sul coding e la modellizzazione matematica. Tale preparazione è vista anche come nuovo elemento per raggiungere i risultati di apprendimento in uscita del Liceo Scientifico soprattutto per la modellizzazione. Ora aggiuntiva, inoltre, che sarà propedeutica anche allo sviluppo delle eccellenze nel triennio con lo sguardo rivolto allo strutturazione di quella modalità di pensiero logico, creare un modello della realtà, che è alla base della modellizzazione matematica, che è oramai  il nuovo strumento della chimica, biologia, matematica, ingegneria ed economia e cuore della I.A”.

Il lavoro svolto dei ragazzi sulla I.A. è riportato nella pagina web del liceo www.liceomazzatinti.edu.it