Home News Arbitri, Matteo Passeri fa 16 in Serie A. Pietro Aloi sale in...

Arbitri, Matteo Passeri fa 16 in Serie A. Pietro Aloi sale in D. Lauri, Fiordi, Fiorucci e Rosi restano

2147
0
Il guardalinee eugubino Matteo Passeri

La sezione arbitri “Carlo Angeletti” continua a riservare eccellenze a livello nazionale. L’Aia ha ufficializzato i quadri per la stagione 2023-2024 e il guardalinee Matteo Passeri, classe 1976, si conferma la punta di diamante: si appresta ad affrontare la sedicesima stagione in Serie A ripartendo dal record assoluto di 235 presenze.

Inorgoglisce il movimento arbitrale eugubino la promozione di Pietro Aloi in Serie D. Aloi ha 26 anni, è studente all’università di Cesena e arbitro dal luglio 2015. L’esordio nel campionato regionale umbro di Eccellenza risale al 3 marzo 2019. Viene promosso dopo 34 presenze in Eccellenza, di cui 11 nella stagione 2022-2023. Aloi è stato premiato il 6 giugno scorso ad Assisi al Gran Galà del Calcio Umbro come miglior arbitro dell’ultima stagione, alla presenza del vicepresidente del Comitato regionale degli arbitri umbri Silvia Tea Spinelli.

Conferme importanti per Matteo Lauri, guardalinee alla Can C; Giovanni Fiordi e Giovanni Fiorucci guardalinee alla Can D.

Nei quadri dirigenziali tecnici Massimiliano Rosi è stato confermato come componente della Can D, così come Aldo Orsini e Roberto Rossi sono osservatori alla Can D.